Come sei in amore?

Come ti innamori? Scopri gli aspetti del tuo carattere che predominano in amore.

In amore chi è che deve prendere l'iniziativa?

   

Altri Test Psicologici che potrebbero interessarti:

   

La capacità di innamorarsi è segno di vivacità,

è segno di buon funzionamento della mente. E’ segno di salute. Mantenere viva negli anni la capacità di innamorarsi è un fatto molto positivo. Naturalmente sono i giovani ad innamorarsi più facilmente, anche perché la loro età li spinge a liberarsi di tutti o quasi tutti gli “oggetti d’amore” precedenti (genitori, amici d’infanzia, giocattoli) e a cercare nuove esperienze, a realizzare certi sogni anche se a livello inconscio.

Esplode nei giovani l’attrazione totale verso l’altro sesso e la loro esuberanza li aiuta a percorrere con entusiasmo strade nuove, il più possibile popolate di eccitanti esperienze. Ed ecco perché le inevitabili delusioni amorose di questa particolare età vengono a volte vissute in maniera drammatica: la fine di un amore, ma anche il mancato raggiungimento di un obiettivo amoroso fanno esplodere reazioni che possono apparire sproporzionate alla realtà dei fatti.

   

Tuttavia il “ricambio” è rapido e ben presto una nuova esperienza farà dimenticare quella precedente e negativa. I giovani intendono l’amore come momento determinante per conoscere sé stessi e il partner, per comunicarsi verità e rispetto. Amore quindi come occasione di confronto, dopo aver abbattuto i tabù.

Diverso è il discorso dell’innamoramento in età adulta. La capacità di innamorarsi si mantiene integra anche in chi non è più giovane. Però l’innamoramento dell’adulto viene socialmente giudicato e anche vissuto con una connotazione negativa del tutto infondata.

Invece si tratta di un fatto positivo: significa avere il cervello giovane, funzionante; vuol dire dimostrare voglia di vivere, di fare nuove esperienze, di mantenersi attivi.

Il colpo di fulmine

Il cosiddetto “colpo di fulmine” non sempre dà la possibilità di incontrare il partner ideale.

In amore accade di sentirsi attratti da una persona che, a mente fredda, non corrisponde ai nostri ideali.

È forse colpa dei ferormoni?

C’è chi vive le sue esperienze d’amore alla stregua di uno stato morboso, senza mezze misure e c’è chi riesce a ragionare e a non essere sempre in preda alla passione (che spesso gioca brutti scherzi).