Eros: la componente sessuale dell’amore

Sai dare libero spazio alla fantasia o mantieni sempre i piedi per terra?
Misura il tuo eros rispondendo alle domande del test seguente:

Le fantasie erotiche giovano all'amore?

Altri Test Psicologici che potrebbero interessarti:

Nel mondo classico,

eros era la sessualità sublimata, trasferita dal terreno naturale e materiale alla sfera dei sentimenti. I greci avevano purificato il costume sessuale, elevandolo al di sopra della pura e semplice carnalità (alla quale la moderna psicanalisi ha dato il nome di libido).

Greci e romani avevano liberato la sessualità dall’impronta di negativo e di proibito che ha assunto nel nostro tempo, guardavano al corpo nudo e ai suoi organi sessuali con la massima naturalezza e con un atteggiamento aperto a ogni forma di rapporto sessuale

Nella nostra civiltà,

invece, la vita sessuale ha subito una sorta di decadenza, a volte caricandola di sensi di colpa e tingendola di peccaminosità; sull’eros la pornografia ha preso, spesso, il sopravvento. Nella teoria freudiana, eros è l’insieme delle pulsioni di vita che si avvertono nelle zone erogene del corpo.

Georges Bataille, scrittore e filosofo, sosteneva che l’erotismo è uno degli aspetti della vita interiore dell’uomo; differisce dalla sessualità animale in quanto presuppone l’intervento della “interiorità” dell’individuo.

Secondo i concetti. moderni, l’erotismo è dunque qualcosa che coinvolge l’intera coscienza umana, interessando fortemente la sfera psichica. Secondo il sociologo Francesco Alberoni l’erotismo è avventura, mistero, incertezza, caccia, seduzione. “Non può esserci una programmazione erotica: si annullerebbe il novanta per cento della libido.”

L’erotismo non risponde a regole determinate. Talvolta, per suscitare il richiamo sessuale, basta anche solo un particolare.