Le fantasie erotiche: che ti frulla per la testa?

Senza falsi pudori e con la massima sincerità, affronta questo test:
Tieni presente che si tratta di un test “neutro”, nel senso che rispondono sia gli uomini che le donne, anche se alcune tra le situazioni e fantasie erotiche possono apparire più adatte agli uni che alle altre, e viceversa.

Quanto ti intrigano le seguenti situazioni proposte?

0%

Vedere due persone che fanno l'amore.

Avere un rapporto sessuale con una persona più giovane.

Guardare un film pornografico.

Osservare una donna che si spoglia.

Osservare un uomo nudo.

Avere un contatto fisico molto "ravvicinato" con una persona dell'altro sesso in un autobus affollato.

Fare l'amore in ascensore.

Pensare ad un'altra persona mentre si fa l'amore con quella che si ama.

Fare l'amore con due persone dell'altro sesso.

Usare un linguaggio molto disinibito durante l'atto sessuale.

Non escludere la possibilità di un rapporto omosessuale.

Vedere la persona amata che fa l'amore con sconosciuti.

Avere un rapporto sessuale con un personaggio molto noto

Fare l'amore mentre altri guardano.

Fare un'orgia di cibo e di sesso.

Lasciare tutta l'iniziativa dell'atto sessuale alla persona amata.

Dare molta importanza ai preliminari, ma non concludere l'atto sessuale.

Compiere un atto sessuale in modo molto aggressivo.

Non porre limiti alle "variazioni" che può avere un atto sessuale.

Rivedersi, "dopo", per mezzo di un video

Le fantasie erotiche
Molto fantasioso

Sei davvero ben dotato di fantasia erotica. Anzi, alle situazioni che ti abbiamo proposto, tu aggiungeresti volentieri altri "momenti" molto più scabrosi e disinibiti. Si dice che chi lavora di fantasia, nella realtà combina poco. In questo caso non è affatto vero. Se mai è vero il contrario: una buona dose di fantasia erotica è di valido aiuto per un sano comportamento sessuale; più c'è disinibizione tra i partner, più soddisfacente sarà il rapporto e non solo per quanto riguarda il sesso, l'unico problema sta nell'esagerare. Chi "ci pensa troppo" rischia di confondersi le idee.
Riservato

Sei di quelli (o di quelle) che fino a qualche tempo fa si vergognavano ad ammettere di avere certe fantasie.. Le avevi, ma pensavi che fosse da depravati confessarle; e allora le tenevi ben nascoste, con il risultato che tu stesso/a stentavi ad accettarle. Tutto sommato tale atteggiamento ti ha creato qualche problema nei rapporti con l'altro sesso. Ora che c'è in te più "scioltezza" hai cominciato a prenderci gusto e hai addirittura aumentato il numero delle fantasie, pur conservando un atteggiamento sempre abbastanza riservato.
Poca fantasia

La tua fantasia erotica non è molto sviluppata. È come se tu non riuscissi a liberarti da vecchi pregiudizi che ti impediscono di avere una vita sessuale completa e senza problemi. Ciò è ancora più evidente se sei una donna: negli ultimi tempi la donna, più dell'uomo, si è liberata di molti tabù e vive una sessualità moderna e appagante. Forse non ti sei ancora adeguata. Se sei un uomo, manchi di coraggio - sempre per quanto riguarda la sfera sessuale- e ciò ti porta a non essere all'altezza di certe situazioni.

Share your Results:

Altri Test Psicologici che potrebbero interessarti:

Le fantasie erotiche, l’immaginazione erotica, i desideri inconfessabili, fanno parte del più intimo e segreto bagaglio della nostra psiche. Nessun uomo e nessuna donna, di ogni età e di ogni condizione sociale e culturale, può affermare di non aver mai sbizzarrito la propria fantasia immaginando di trovarsi al centro di una situazione scabrosa, di un desiderio proibito.

Al di là dell’educazione ricevuta, della realizzazione o meno di una felice condizione sessuale, indipendentemente dalla propria volontà, le fantasie erotiche accompagnano la nostra vita. Proprio perché fanno parte di una zona profonda, inaccessibile della nostra psiche, dove l’inconscio svolge un ruolo di primo piano.

Una valvola di sfogo

Non c’è, dunque, da spaventarsi se le nostre notti sono caratterizzate da sogni dove ci troviamo a compiere azioni e gesti fuori dai nostri comportamenti quotidiani. Perché l’immaginazione erotica nella maggior parte dei casi è solo una valvola di sfogo.

Il nostro immaginario diventa il luogo dell’evasione, della voglia di concedersi quelle libertà che la gabbia dei luoghi comuni della società reprime. Più la nostra sfera sessuale è inibita, più la fantasia erotica si scatena nelle forme esasperate.

A mettere in moto il sogno erotico proibito è spesso la distanza tra i desideri e la realtà. E immaginare nell’inconscio questi desideri è inconfessabile per gli uomini e le donne, i quali temono di incorrere nel giudizio negativo degli amici, dei parenti, dei colleghi di lavoro e del loro conformismo.

L’immaginario erotico è sempre esistito e ha sempre accompagnato la nostra vita sessuale, ma fino a poco tempo fa nessuno osava confessare le proprie fantasie proibite.

Oggi molti tabù sono caduti; sessuologi e scrittori hanno affrontato l’argomento sotto tutti i punti di vista traendo alcune conclusioni.

Una è che le fantasie sessuali fanno bene all’amore. Chi ricorre all’immaginario avrebbe una vita sessuale più intensa e appagante.